Toscana

Sezione 1 (Repertori, rubricari e problemi metodologici)

794. ASCHERI M., Le fonti statutarie: problemi e prospettive di un’esperienza toscana, in Legislazione e società nell’Italia medievale. Per il VII centenario degli statuti di Albenga (1288), Atti del Convegno (Albenga-SV, 18/21 ottobre 1988), ed. Istituto Internazionale di Studi Liguri-Museo Bicknell, Bordighera (IM) 1990, pp. 55-70 (Collana storico-archeologica della Liguria occidentale 25).

795. BALESTRACCI D., Gli statuti toscani: edizioni e studi, in Statuti e ricerca storica. Atti del convegno-Ferentino 11-13 marzo 1988, ed. Comune di Ferentino, Ferentino (FR) 1991, pp. 269-282.

796. BALESTRACCI D., Personaggi in cerca d’autore: gli statuti delle città intermedie nella Toscana medievale, in Gli statuti cittadini. Criteri di edizione-elaborazione informatica, Atti delle giornate di studio (Ferentino-FR, 20/21 maggio 1989), Roma 1991, pp. 19-23.

797. BALESTRACCI D., Signorie, comunità e città. Le autonomie della Toscana medievale (XIII-XV secolo), in La libertà di decidere: realtà e parvenze di autonomia nella normativa locale del Medioevo, Atti del Convegno (Cento, 6/7 maggio 1993), a cura di DONDARINI R., ed. Comune di Cento, Cento (FE) 1995, pp. 185-205.

798. Beni comuni e usi civici nella Toscana tardomedievale, a cura di BICCHIERAI M., Giunta Regionale Toscana, ed. Marsilio, Venezia 1995, pp. 340.
Con schede sugli archivi comunali e sulla principale storiografia relativa ai comuni toscani.

799. CHERUBINI G., Gli archivi per la storia locale dell’età medievale, in Gli strumenti della ricerca storica locale, Archivi e biblioteche, Atti del Convegno di studio (Castelfiorentino-FI, 14 giugno 1984), a cura di PARLAVECCHIA G., ed. Pacini, Pisa 1988, pp. 59-64
Sugli statuti comunali della regione.

800. CIAMPOLI D., Gli statuti dello Stato Senese: edizione di testi e analisi comparata delle normative, in Storia & Multimedia, Atti del Settimo Congresso Internazionale, Association for History & Computing (Bologna 1992), a cura di BOCCHI F., DANLEY P., Grafis Edizioni, Bologna 1994, pp. 134-137.

801. CIAMPOLI D., Le raccolte normative della seconda metà del Trecento, in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 121-136.

802. Contratto (Il) di mezzadria nella Toscana medievale, III: Contado di Siena, 1349-1518; Appendice: la normativa, 1256-1510, a cura di PICCINNI G., ed. Olschki, Firenze 1992, pp. 385-453.
Normativa del Comune di Siena e dei Comuni dello Stato senese in materia di mezzadria.

803. Corpus statutorum lunigianensium, a cura di CONTI M.N., II-III, ed. Accademia Lunigianese di Scienze “G. Capellini”, La Spezia 1985-1988, pp. 281+161.
Statuti del secolo XIII, 1316, 1370, 1372, 1389.

804. DE GREGORIO M., Le suggestioni dell’imprevisto. Un censimento della normativa a stampa, in Leggi, magistrature e archivi. Repertorio di fonti normative ed archivistiche per la storia della giustizia criminale a Siena nel Settecento, a cura di ADORNI FINESCHI S., ZARRILLI C., ed. Giuffrè, Milano 1990, pp. 171-239.

805. FUBINI R., La rivendicazione di Firenze della sovranità statale e il contributo delle "Historiae" di Leonardo Bruni, in Leonardo Bruni cancelliere della Repubblica di Firenze, a cura di VITI P., Firenze 1990, pp. 29-62.

806. Guida ai fondi speciali delle biblioteche toscane, a cura di DI MAJO S., ed. Titivillus, Firenze 1990, pp. 142.

807. Indice delle fonti per la storia pistoiese, IV: Repertorio dei volumi miscellanei dell’Opera di S. Iacopo contenenti documenti dei secc. XII-XIII relativi alla storia del Comune di Pistoia, a cura di GAI L., “Bullettino Storico Pistoiese”, LXXXIX (1987), pp. 97-111.

808. MALVOLTI A., Fonti medievali nell’Archivio del Comune di Fucecchio, in Archivi della Valdinievole e storia locale, Atti del Convegno (Buggiano Castello-PT, 22 giugno 1985), ed. Comune di Buggiano, Buggiano (PT) 1986, pp. 69-80.
Fucecchio (FI).

809. MANNO TOLU R., L’Archivio preunitario del Comune di Pescia, in Archivi della Valdinievole e storia locale, Atti del Convegno (Buggiano Castello-PT, 22 giugno 1985), ed. Comune di Buggiano, Buggiano (PT) 1986, pp. 21-30.

810. PINTO G., Pescia nella repubblica fiorentina: fonti e problemi, in Itinerari di ricerca nelle fonti archivistiche della Valdinievole, a cura di MANNO TOLU R., ed. Archivio di Stato di Pistoia, Pistoia 1987, pp. 25-33.

811. RAUTY N., L’archivio del Comune di Monsummano, in Archivi della Valdinievole e storia locale, Atti del Convegno (Buggiano Castello-PT, 22 giugno 1985), ed. Comune di Buggiano, Buggiano (PT) 1986, pp. 81-89.

812. SALVESTRINI F., Approccio informatico all’edizione di fonti normative medievali. Lo statuto del comune di San Miniato al Tedesco del 1337, in Storia & Multimedia, Atti del Settimo Congresso Internazionale, Association for History & Computing (Bologna 1992), a cura di BOCCHI F., DANLEY P., Grafis Edizioni, Bologna 1994, pp. 142-145.

813. SAVINO G., Fonti per la storia di Pescia fino alla sottomissione a Firenze (1339), in Itinerari di ricerca nelle fonti archivistiche della Valdinievole, a cura di MANNO TOLU R., ed. Archivio di Stato di Pistoia, Pistoia 1987, pp. 17-24.

814. SILVESTRI E., Ameglia nella storia della Lunigiana, Ameglia (SP) 1991, pp. 449.
Riedizione della prima ed. 1963.

815. SPAGGIARI A., Considerazioni sulla legislazione statutaria della Garfagnana estense, in La Garfagnana. Storia, cultura, arte, Atti del Convegno (Castelnuovo Garfagnana-LU, 12/13 settembre 1992), Deputazione di Storia Patria per le antiche provincie modenesi, Modena 1993, pp. 147-161 (Biblioteca-n.s., 127).

816. SPAGGIARI A., Gli statuti “giurisdizionali” negli stati estensi alla fine del ‘500. Il caso della Garfagnana, in Statuti et ordini della vicaria di Castelnuovo di Garfagnana volgarizzati dal Porta con rifforme, provisioni ducali, aggionte et altri necessari avvertimenti per pubblica utilità posti al suo proprio luogo, a cura di NESI G., RAGGI P.L., ROSSI G., ed. Martinelli, Lucca 1993, pp. 15-28.

817. Statuti di Lusuolo, a cura di BIANCHI I., ed. Centro di documentazione e studi malaspiniani “Alessandro Malaspina”, Mulazzo (MS) 1991, pp. 34 (Documenti 1).

818. TURRINI P., La legislazione granducale nelle raccolte a stampa, in Leggi, magistrature e archivi. Repertorio di fonti normative ed archivistiche per la storia della giustizia criminale a Siena nel Settecento, a cura di ADORNI FINESCHI S., ZARRILLI C., ed. Giuffrè, Milano 1990, pp. 241-356.

Sezione 2 (Edizioni di statuti e di normative comunali e territoriali)

819. Abbadia San Salvatore. Una comunità autonoma nella repubblica di Siena, con edizione dello statuto (1434-sec. XVIII), a cura di ASCHERI M., MANCUSO F., trascrizione di GUERRINI D., GUERRINI S., IMBERCIADORI I., con un contributo di CIAMPOLI D., ed. Il Leccio, Siena 1994, pp. 570.

820. ANGELELLI A., Memorie storiche di Montaione in Valdelsa, ed. Bencini, Firenze-Roma 1875, pp. CCL+75, ristampa a cura di SALVESTRINI F., ed. Comune di Montaione (FI)-Forni, Bologna 1992.
Con edizione degli statuti del 1405 alle pp. CCXLVIII-CCL+1-75.

821. ASCHERI M., Siena nel 1208: immagini dalla più antica legge conservata, in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 41-66.
Con edizione della pergamena alle pp. 51 ss.; vedi sch. Antica legislazione..., Sezione 3.

822. BARTOLINI M., Sassetta primo feudo mediceo. Con trascrizione integrale delle suppliche e statuti del 1500, ed. Accademia dei Sepolti, Volterra (PI) 1990, pp. 317.

823. BICCHIERAI M., Statuto et ordinato è... Torri in Val di Pesa, una comunità della campagna fiorentina nei suoi statuti quattrocenteschi, presentazione di CHERUBINI G., ed. Centrolibro, Scandicci (FI) 1995, pp. 161.
Contiene l’edizione degli statuti del 1406.

824. BONATTI F., Aspetti della vita economica e sociale a Lusuolo nel secolo XVI attraverso gli statuti della comunità, “Archivio Storico per le Province Parmensi”, s. IV, XLV (1993) [ma 1994], pp. 167-176.

825. BROGI M., Lo statuto di Ravi di Maremma (1447), “Bullettino Senese di Storia Patria”, IC (1992), pp. 324-399.

826. Bucine e la val d’Ambra nel Dugento. Gli ordini dei Conti Guidi, a cura di ASCHERI M., ed. del testo a cura di CEPPARI M.A., JACONA E., TURRINI P., con un saggio di PERINI L., ed. Il Leccio, Siena 1995, pp. 117.
In appendice ristampa anastatica dello Statuto della val d'Ambra del MCCVIII del conte Guido Guerra III e Ordinamenti pei fedeli di Vallombrosa degli anni MCCLIII e MCCLXIII degli abbati Tesauro di beccaria e Pievano, a cura di BONAINI F., Pisa 1851.

827. CALABRESI I., Montepulciano nel Trecento. Contributi per la storia giuridica e istituzionale. Edizione delle quattro riforme maggiori (1340 circa-1374) dello statuto del 1337, ed. Consorzio universitario della Toscana meridionale, Siena 1987, pp. 343.

828. CASCIO PRATILLI G., Glossario della legislazione medicea sull’ambiente. Grammatiche e lessici pubblicati dall’Accademia della Crusca, ed. Olschki, Firenze 1993, pp. LVII+667.

829. CASCIO PRATILLI G., ZANGHERI L., La legislazione medicea sull’ambiente. I: I bandi (1485-1619), II: (1621-1737), III: Indici, ed. Olschki, Firenze 1994-1995, pp. 453+454-955+282.

830. CEPPARI M.A., TURRINI P., Il mulino delle vanità. Lusso e cerimonie nella Siena medievale, ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. XXXIV-256.
Con l’edizione del cosiddetto “Statuto del Donnaio” del Comune di Siena.

831 .Chianciano 1287. Uno statuto per la storia della comunità e del suo territorio, a cura di ASCHERI M., ed. Viella, Roma 1987, pp. 191.
Con riproduzione del codice e traduzione del testo.

832. Comunità (Una) della Valdelsa nel Medioevo: Poggibonsi e il suo statuto del 1332, a cura di PUCCI S., con un saggio di DE LA RONCIÈRE ed. Lalli, Poggibonsi (SI) 1995, pp. 244.

833. CRESCENZI V., Note critiche sul codice Statuti 1 dell’Archivio di Stato di Siena, “Archivio Storico Italiano”, CXLVIII (1990), disp. 3, pp. 511-579.

834. DANI A., Lo statuto di Abbadia a Isola del 1502. Un comune rurale e le sue istituzioni tra medioevo ed età moderna, premesse di CIAMPOLI D., ed. Comune di Monteriggioni (SI), Colle Val d’Elsa (SI) 1994, pp. 47.

835. DEL GRATTA R., Giovan Battista de Luca e gli statuti di Piombino, ed. E.S.I., Ercolano (NA) 1985, pp. 312.
Testo dello statuto (1696?) alle pp. 149-289.

836. FERRI C., Statuti del secolo XIV: Mutigliano, Lugliano, Spulizano di Coreglia (S. Romano di Borgo a Mozzano), “Actum Luce”, XVI, 1-2 (1987), pp. 95-116.
Comunità della Lucchesia.

837. In Val d’Orcia nel Trecento. Lo Statuto signorile di Chiarentana, ed. critica di ELSHEIKH M.S., presentazione di ASCHERI M., nota storica di CORTONESI A., ed. Il Leccio, Siena 1990, pp. XXXV+168.

838. Leggi e bandi del periodo mediceo posseduti dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, a cura di BERTOLI G., ed. Titivillus, Firenze 1992, pp. 237.

839. MECACCI E., Un frammento palinsesto del più antico costituto del comune di Siena, in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 67-119.
Vedi sch. Antica legislazione..., Sezione 3.

840. MORDINI M., Statuto del Comune di Grosseto del 1421, ed. Biblioteca Comunale Chelliniana, Grosseto 1995, pp. 258.

841. Paganico: Statuti della Comunità (secolo XV), a cura di CAPPELLI S., DOCCINI F., Presentazione di ASCHERI M., ed. Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Archivio di Stato di Grosseto, Associazione Pro Loco di Paganico (GR), Grosseto 1993, pp. LXXXIV-222.

842. Provvisioni concernenti l’ordinamento della Repubblica fiorentina 1494-1512, I, a cura di IMBERCIADORI G., Istituto storico italiano per il Medio Evo, ed. Fonti per la storia dell’Italia Medievale, Roma 1994.

843. ROMITI A., Lo “statutum Curie Appellationum” del 1331, “Actum Luce”, XXIII, 1-2 (1994), pp. 111-151.
Con edizione dello “Statutum Curiarum lucensis Civitatis” del 1331.

844. Rosignano Marittimo. Statuti della podesteria e del comune (1427-1665), a cura DI REGOLI E., ALLEGRANTI B., ed. Comune di Rosignano Marittimo (LI)-Tipolito Fracassi, Casciana Terme (PI) 1992, pp. 150-XII.

845. Statuta Carrariae, (Lucae, Apud Vincentium Busdrachium 1574), repr., ed. Comune di Carrara, Massa 1993, pp. (20) 282 (8).

846. Statuta Massae, (Lucae, Apud Vincentium Busdrachium 1592), ed. Comune di Massa, Massa 1991, pp. (14) 266 (11).

847. Statuti (Gli) del 1418, a cura di ROMBY G.C., ed. Arti Grafiche Giorgi e Gambi, Firenze 1988, pp. 126.
Edizione degli statuti di Firenzuola (FI).

848. Statuti (Gli) del Comune di Buonconvento dell’anno 1522, a cura di PUCCI S., ed. Circolo culturale “Amici di Buonconvento”, Sovicille (SI) 1991, pp. 96.

849. Statuti del Comune di San Miniato al Tedesco (1337), a cura di SALVESTRINI F., Centro di Studi sulla Civiltà del Tardo Medioevo, ed. ETS, Pisa 1994, pp. 539.
Con edizione di una disposizione del 1334, delle Riforme del 1354 e del rubricario relativo al codice normativo del 1359.

850. Statuti del Comune di Sassetta, in BARTOLINI M., Sassetta nei secoli XVI-XVII, ed. Comune di Sassetta, Pontedera (PI) 1986, pp. 147-206.
Edizione degli statuti del 1528.

851. Statuti del Ponte a Sieve. Statuta Ligarum Ghiaceti, Montis-Lauri et Rignani (1402); Statuto della Podesteria di Diacceto (1532), a cura di BENIGNI P., BERTI F., prefazione di CHERUBINI G., ed. Comune di Pontassieve (FI) 1985, pp. 128.

852. Statuti del Vicariato di San Giovanni nel Val d’Arno Superiore, in GHERARDI DRAGOMANNI F., Memorie di San Giovanni Valdarno, ed. Formigli, Firenze 1834, pp. 73-95.
Ristampa anastatica, ed. ATESA, Bologna 1987.

853. Statuti della Comunità di Prata, a cura di SICA M., presentazione di ASCHERI M., ed. F.lli Palombi, Roma 1994, pp. 93.
Prata, odierna frazione del comune di Massa Marittima (GR).

854. Statuti della Lega di San Donato in Poggio. 1406, a cura di MUZZI O., ed. Associazione culturale San Donato in Poggio, San Donato in Poggio (FI) s.d. [ma 1991], pp. 175.

855. Statuti (Gli) di Cambiano del 1418-19, Trascrizione del testo, a cura di BORGHINI S., “Miscellanea Storica della Valdelsa”, XCVII, 2-3 (1991), pp. 128-140.
Cambiano odierna frazione del comune di Castelfiorentino (FI).

856. Statuti di Capoliveri (Secc. XVII-XVIII), a cura di DE SCISCIOLO A., in Rio Marina e il suo territorio nella storia e nella cultura, Atti del Convegno (Rio Marina-LI, 29 agosto-1 settembre 1982), a cura di VANAGOLLI G., ed. Pacini, Pisa 1987.

857. Statuti di Castagno (secc. XIV-XVI), a cura di MANTOVANI M., con la collaborazione di NELLI R., prefazione di CHERUBINI G., ed. Arte e Professioni, Firenze 1995, pp. LXII-207.
Contiene gli statuti del 1304 e le successive modifiche fino al 1520.

858. Statuti di Castelfalfi, 1546-1614, a cura di SALVESTRINI F., “Miscellanea Storica della Valdelsa”, IC (1993), nn. 1-2, pp. 1-36.
Castelfalfi odierna frazione del comune di Montaione (FI).

859. Statuti di Castelfiorentino (1541), a cura di ARRIGHI V., BORGHINI S., “Miscellanea Storica della Valdelsa”, XCII (1986), nn. 1-3, pp. 7-60; rist. Castelfiorentino, Statuto, Comune di Castelfiorentino (FI), ed. Pacini, Pisa 1993, pp. 57-106.

860. Statuti di Figline. Statuti del Comune di Figline Valdarno (1408); Patti fra il Comune di Figline e il Popolo di S. Maria al Tartagliese (1392), a cura di BERTI F., MANTOVANI M., ed. Comune di Figline Val d’Arno (FI), Figline Val d’Arno 1989, pp. 118.

861. Statuti di Fivizzano del 1584, a cura di TEDESCHI P., ed. Comune e Comunità montana, presso la tipografia Conti, Fivizzano (MS) 1992, pp. 224, 14 ill.

862. Statuti (Gli) di Groppo San Pietro del 1677, a cura di RICCI V., FIORELLI P., Dipartimento di Teoria e Storia del Diritto dell’Università degli Studi di Firenze, ed. Editografica, Firenze 1986, pp. 110.

863. Statuti (Gli) di Larciano, a cura di BOCCACCINI G., MONTI M.C., ed. Omnia Minima, Prato 1994, pp. VII-68.
Edizione di una riforma statutaria del comune di Larciano (PT) del 1563.

864. Statuti di San Godenzo (1413-1613), a cura di ZERBONI ZOLI F., introduzione di CHERUBINI G., Comune di San Godenzo (FI), ed. All’Insegna del Giglio, Firenze 1985, pp. 182.
L’introduzione di Cherubini G. è ristampata in CHERUBINI G., Fra Tevere, Arno e Appennino. Valli, comunità, signori, ed. Tosca, Firenze 1992, pp. 155-165.

865. Statuti (Gli) di Serra Pistoiese con notazioni e commento a documenti dal XV al XVII secolo, a cura di AIAZZI A., ed. “Il Sedicesimo”, Firenze 1986, pp. 81.

866. Statuti (Gli) di Vernio, a cura di GUALTIERI R., ed. Comune di Vernio (PO)-Stabilimento Grafico Rindi, Prato 1991, pp. XIV-107.
Statuti del 1338 editi sulla base della prima copia disponibile, risalente al 1503.

867. Statuti e Regolamenti, Statuti del Comune di Montepescali, Regione Toscana, Quaderni degli Usi Civici e dei Demani Collettivi, ed. Litografia Felici, Pisa 1995, pp. LXII+132.
Ristampa dell’edizione degli statuti del 1427 curati da IMBERCIADORI I. per la Deputazione Toscana di Storia Patria, Sezione di Siena, Siena 1938; con saggi di PERICCIOLI M., MINUCCI G., CIUFFOLETTI Z., FEDERICO P., OLIVETI L. e con alcune foto del manoscritto.

868. Statuti e riforme del Comune di Terranuova (1487-1675). Una comunità del contado fiorentino attraverso le sue istituzioni, a cura di FABBRI C., ed. Olschki, Firenze 1989, pp. XVI-548.

869. Statuti et ordini della Vicaria di Castelnuovo di Garfagnana volgarizzati dal Porta con rifforme, provvisioni ducali, aggionte et altri necessari avvertimenti, a cura di NESI G., RAGGI P., ROSSI G., ed. Centro per la documentazione storica del territorio della Garfagnana, Fondazione Ricci-Comune di Castelnuovo Garfagnana (LU), Lucca 1993, pp. 267.

870. Statuti (Gli) quattrocenteschi di Badia Tedalda e di Pratieghi, a cura di LAURENTI M., BIAGINI P.M., ed. All’Insegna del Giglio, Firenze 1992, pp. XII-170.

871. Statuto del Comune di Arezzo, 1327, traduzione di DROANDI A., ed. Alberti & C., Arezzo 1992, pp. 236.

872. Statuto (Lo) del Comune di Fucecchio (1307-1308), a cura di CARMIGNANI G., Presentazione di CHERUBINI G., ed. Comune di Fucecchio (FI)-All’Insegna del Giglio, Firenze 1989, pp.149.

873. Statuto del Comune di Montecarlo (1437-1442), a cura di TORI G., in Castelli e borghi della Toscana tardomedievale, Atti del Convegno di Studi (Montecarlo-LU, 28/29 maggio 1983), ed. Istituto Storico Lucchese (Sezione di Montecarlo)-Amministrazione Comunale di Montecarlo, Pescia (PT) 1988, pp. 261-320.

874. Statuto (Lo) di Barga del 1360, a cura di ANGELINI A., ed. Accademia Lucchese di Scienze, Lettere ed Arti, Lucca 1994, pp. 133 (Studi e Testi, 36).

875. Statuto (Lo) di Montisi del 1494, a cura di GATTI L., introduzione di CIAMPOLI D., ed. Amministrazione Provinciale di Siena, Siena 1994, pp. 207.

876. Statuto di Montisi. Rubricario e capitoli del 1494. Riformagioni, 1501-1741, introduzione di ASCHERI M., ed. Preprint, Siena 1993, pp. 111.

877. Statutum Comunitatis Staggie. A.D. 1422, a cura di PUCCI S., in CAMMAROSANO P., PIRILLO P., PUCCI S., STOPANI R., “Staggia”. Mille anni di storia 994-1994, Nencini, Poggibonsi (SI) 1995, pp. 57-83 (Quaderni del Centro di Studi Romei, n.s., II).
Contiene le Reformationes fino al 1587.

878. Statutum Lucani Communis MCCCVIII, presentazione di TIRELLI V., ed. Provincia di Lucca-Pacini Fazzi, Lucca 1991, pp. 496.
Ristampa anastatica dell’edizione Statutum Lucani Communis, an. MCCCVIII, a cura di BONGI S., DEL PRETE L., in Memorie e documenti per servire all’istoria del Ducato di Lucca, a cura di BARSOCCHINI D., t. III, parte III, ed. Giusti, Lucca 1867.

879. Tra Siena e Maremma. Pari e il suo statuto, a cura di NARDI L., VALACCHI F., presentazione di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1995, pp. 30-LXIII.
Statuto del 1509.

880. Turicchi e i suoi statuti, a cura di COFACCI L., introduzione storica di RASPINI G., ed. Comunità montana zona “E”. Alto Mugello-Mugello-Valdisieve, Firenze 1989, pp. 86.

881. Ultimo (L’) statuto della Repubblica di Siena (1545), a cura di ASCHERI M., ed. Accademia Senese degli Intronati, Siena 1993, pp. XXXVI-536.

882. Viabilità e legislazione di uno Stato cittadino del Duecento. Lo Statuto dei Viari di Siena, a cura di CIAMPOLI D., SZABÒ T., con trascrizioni di EPSTEIN S., GINATEMPO M., premessa di ASCHERI M., ed. Accademia Senese degli Intronati, Siena 1992, pp. IV-311.

883. VIRGILI E., Un frammento di una redazione inedita del Breve Pisani Communis (1292/1293), “Bollettino Storico Pisano”, LVII (1988), pp. 321-332.

884. Vita amministrativa nella Valle del Serchio: gli ordinamenti delle comunità di Corsagna e di Gioviano dal XIV al XVIII secolo, ed. San Marco, Lucca 1995, pp. 152.

Sezione 3 (Studi che utilizzano normative locali quale fonte primaria)

885. Abbadia San Salvatore. Comune e Monastero in testi dei secoli XIV-XVIII, a cura di ASCHERI M., MANCUSO F., ed. Comune di Abbadia San Salvatore (SI), 1986, pp. 132.
Contiene i Patti tra il Comune di Siena, il Monastero di San Salvatore e il Comune dell'Abbadia del 1346-47, pp. 11-24, e i Capitoli tra il Monastero di San Salvatore e il Comune di Abbadia del 1472, pp. 31-36.

886. Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. VIII+243.

887. ASCHERI M., Gli statuti di Siena e la distrettualizzazione giudiziaria dello Stato, in Leggi, magistrature e archivi. Repertorio di fonti normative ed archivistiche per la storia della giustizia criminale a Siena nel Settecento, a cura di ADORNI FINESCHI S., ZARRILLI C., ed. Giuffrè, Milano 1990, pp. 9-31.

888. ASCHERI M., Siena nel Rinascimento. Istituzioni e sistema politico, ed. Il Leccio, Siena 1985, pp. 158.

889. ASCHERI M., Statuti, legislazione e sovranità: il caso di Siena, in Statuti, città, territori in Italia e Germania tra medioevo ed età moderna, Atti della XXXI Settimana di studio dell’Istituto Storico italo-germanico di Trento (Trento, 11/15 settembre 1989), a cura di CHITTOLINI G., WILLOWEIT D., ed. Il Mulino, Bologna 1991, pp. 145-194 (Annali dell’Istituto Storico italo-germanico di Trento, Quaderno 30).
Anche in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 1-40.

890. ASCHERI M., CIAMPOLI D., Siena e il suo territorio nel Rinascimento, I-II, Siena 1986-90.
Con alcuni testi statutari.

891. ASCHERI M., FUNARI R., Il proemio dello statuto comunale del ‘Buon Governo’ (1337-39), “Bullettino Senese di Storia Patria”, LXXXXVI (1989), pp. 350-364.

892. ATZORI L., NANNI G., REGOLI I., Il callone mediceo di Castelfranco di Sotto, “Erba d’Arno”, 22 (1985), pp. 51-61.
Con cenni ad alcune rubriche dello statuto di Castelfranco di Sotto (PI) del 1569.

893. BALDINI A., L’oligarchia nei Comuni medievali: i Burgenses di Pontremoli, “Archivio Storico per le Province Parmensi”, s. IV, XXXVII (1985) [ma 1986], pp. 211-245.

894. BANTI O., VIRGILI E., Aspetti della vita di un comune rurale all’inizio del Trecento. Note in margine agli atti del Comune di Treggiaia (Pisa), appendice a cura di VIRGILI E., “Bollettino Storico Pisano”, LV (1986), pp. 171-200.

895. BARONI F., La chiesa di Santa Margherita nel castello ed il suo popolo. La comunità di Regnano in Lunigiana, ed. Amici di Regnano, La Spezia 1995.

896. BERTI L., I capitoli “De vestis mulierum” del 1460, ovvero “status” personale e distinzioni sociali nell’Arezzo di metà Quattrocento, in Studi in onore di Arnaldo d’Addario, a cura di BORGIA L., DE LUCA F., VITI P., ZACCARIA R.M., IV, 1, ed. Conte, Lecce 1995, pp. 1171-1214.
Con edizione del manoscritto.

897. BRIZIO E., L’elezione della Signoria: provvedimenti inediti, in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 137-159.

898. BRIZIO E., Leggi e provvedimenti del Rinascimento (1400-1542): Spoglio di un registro archivistico (Statuti di Siena 40), in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 161-159.

899. BRUNELLI C.B., Aspetti di diritto penale nello statuto di Treschietto del 1585, “Archivio Storico per le Province Parmensi”, s. IV, XLII (1990) [ma 1991], pp. 129-148.
Treschietto, frazione del comune di Bagnone (MS).

900. BUCCI O., Osservazioni sulla legislazione statutaria in materia di gestione dei documenti (secoli XIII-XIV), in Studi in onore di Arnaldo d’Addario, a cura di BORGIA L., DE LUCA F., VITI P., ZACCARIA R.M., I, ed. Conte, Lecce 1995, pp. 59-73.

901. CALABRESI I., La legislazione più antica del Comune di Montepulciano. Le quattro riforme dello statuto comunale del 1337: contenuto e valore storico, in ID., Montepulciano nel Trecento. Contributi per la storia giuridica e istituzionale. Edizione delle quattro riforme maggiori (1340 circa-1374) dello statuto del 1337, ed. Consorzio universitario della Toscana meridionale, Siena 1987, pp. 1-160.
Vedi sch. CALABRESI I., Montepulciano nel Trecento..., Sezione 2.

902. CALABRESI I., Glossario giuridico dei testi in volgare di Montepulciano, I-II, ed. Pacini, Pisa 1988-90.

903. CEPPARI M.A., I Farnese a Latera nel Quattrocento. Norme statutarie, ed. Comune di Latera (VT), Grotte di Castro (VT) 1989, pp. 151.
Contiene la Capitolazione fra i Farnese e Siena, 1416, 1452, pp. 43-57.

904. CEPPARI M.A., Tra legislazione annonaria e tecnologia: alla ricerca di una Biccherna perduta, in Antica legislazione della Repubblica di Siena, a cura di ASCHERI M., ed. Il Leccio, Siena 1993, pp. 201-223.

905. CHERUBINI G., Fra Tevere, Arno e Appennino. Valli, comunità, signori, ed. Tosca, Firenze 1992, pp. 141-153.
Contiene Una comunità rurale della montagna casentinese ed il suo Statuto: Moggiona 1382, già edito in “Rivista di Storia dell’Agricoltura”, XXIII, 2 (1983), pp. 1-16.

906. CHERUBINI G., Lo statuto della Sambuca Pistoiese, un comune dell’Appennino nel XIII secolo, in La Sambuca Pistoiese. Una comunità dell’Appennino al confine tra Pistoia e Bologna (1291-1991), Atti del Convegno della Sambuca Pistoiese (PT) (24/25 agosto 1991), ed. Società Pistoiese di Storia Patria-Editoriale Nuèter, Pistoia-Porretta Terme (BO) 1992, pp. 1-17.

907. CHITTOLINI G., Cities, “cities-states” and regional states in North-Central Italy, “Theory and Society”, XVIII (1989), pp. 689-706.

908. CONCIONI G., Il libro degli Statuti della comunità di Compito, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XIV, 2 (1986), pp. 49-58.

909. CONTI M.N., Gli statuti di Bergiola di Lunigiana ora ritrovati, “Atti e Memorie della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi”, s. XI, VII (1985), pp. 279-281.

910. Contignano, un castello della Val d’Orcia, a cura di GIORDANO A., prefazione di Ascheri M., ed. Cantagalli, Siena 1994.

911. COTURRI E., Buggiano dalle origini all’età comunale, ed. Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1988, pp. 24 (Quaderni del territorio pistoiese 6).

912. COTURRI E., VESCO C., La revisione dello Statuto di Buggiano del 1366, alla quale prese parte anche il Salutati, in Castelli e borghi della Toscana tardomedievale, Atti del Convegno di studi (Montecarlo-LU, 28/29 maggio 1983), ed. Istituto Storico Lucchese (Sezione di Montecarlo)-Amministrazione Comunale di Montecarlo, Pescia (PT) 1988, pp. 131-138.

913. CRISTIANI E., Vescovo e Comune a Volterra nella prima legislazione statutaria, in Dagli albori del Comune medievale alla rivolta antifrancese del 1799, Atti del Convegno (Volterra-PI, 8/10 ottobre 1993), “Rassegna volterrana”, LXX (1994), pp. 75-82.

914. D’ADDARIO A., Gli organi legislativi del Principato mediceo, in L’educazione giuridica, V: Modelli di legislazione e scienza della legislazione, t. II: Modelli storici e comparativi, a cura di GIULIANI A., PICARDI N., Napoli 1988, pp. 213-216.

915. DE CONNO A., Il consorzio di torre tra normativa interna e legislazione statutaria: l’esempio lucchese, “Ricerche storiche”, XXIII, 1 (1993), pp. 3-14.

916. DE LA RONCIÈRE CH.M., La vita economica di Poggibonsi nel corso di due generazioni (1330-1380), in Una comunità della Valdelsa nel Medioevo: Poggibonsi e il suo statuto del 1332, a cura di PUCCI S., ed. Lalli, Poggibonsi (SI) 1995, pp. 39-48.

917. FASANO GUARINI E., Gli statuti delle città soggette a Firenze tra ‘400 e ‘500: riforme locali e interventi centrali, Atti della XXXI Settimana di Studio dell’Istituto Storico italo-germanico di Trento (Trento, 11/15 settembre 1989), a cura di CHITTOLINI G., WILLOWEIT D., ed. Il Mulino, Bologna 1991, pp. 69-124 (Annali dell’Istituto Storico italo-germanico di Trento, Quaderno 30).

918. FASANO GUARINI E., La città e lo stato nell’età moderna. Pescia nelle fonti locali, in Itinerari di ricerca nelle fonti archivistiche della Valdinievole, a cura di MANNO TOLU R., ed. Archivio di Stato di Pistoia, Pistoia 1987, pp. 35-45.

919. FASANO GUARINI E., Produzione di leggi e disciplinamento nella Toscana granducale tra Cinque e Seicento. Spunti di ricerca, in Disciplina dell’anima, del corpo e disciplina della società tra medioevo ed età moderna, a cura di PRODI P., ed. Il Mulino, Bologna 1993, pp. 659-690.

920. FERRI C., Capannori: la riforma di statuto del 3 maggio 1444, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XX, 1 (1992), pp. 21-26.

921. FERRI C., Gli statuti del piviere di Arliano dal 1378 al 1421, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XIX, 3-4 (1991), pp. 45-51.

922. FERRI C., La comunità del piviere di Valdottavo fra il 1450 e il 1539: vita pubblica e privata di un territorio appartenente al distretto delle Sei miglia, Atti del Quinto Convegno di Studi (Borgo a Mozzano-LU 1985), ed. Istituto Storico Lucchese, Sezione di Borgo a Mozzano, Borgo a Mozzano (LU) 1987, pp. 199-313.

923. FRANCHETTI PARDO V., Le regolamentazioni urbanistiche negli statuti di alcuni centri fondati toscani, in Castelli e borghi della Toscana tardomedievale, Atti del Convegno di Studi (Montecarlo-LU, 28/29 maggio 1983), ed. Istituto Storico Lucchese, Sezione di Montecarlo-Amministrazione Comunale di Montecarlo, Pescia (PT) 1988, pp. 3-9.
Strettamente connessi a questo testo, di cui costituiscono due approfondimenti monografici, i contributi di CASALI G., I casi di Cascina, Pontedera, Castelfranco e S. Croce, ivi, pp. 11-20; e DIANA E., I casi di Pietrasanta e Montecarlo, ivi, pp. 21-28.

924. GIGLI T., L’ordinamento costituzionale del Comune di Grosseto, “Bollettino della Società Storica Maremmana”, XXX (1989) [ma 1990], pp. 27-52.

925. GUIMBARD C., Appunti sulla legislazione suntuaria a Firenze dal 1281 al 1384, “Archivio Storico Italiano”, CL (1992), disp. I, pp. 57-81.

926. IMBRIACI S., La giurisdizione criminale in alcune podesterie minori dello stato fiorentino alla fine del XIV secolo, “Ricerche storiche”, XXI, 2 (1991), pp. 415-440.
Basato in larga misura sulla legislazione statutaria di carattere penale.

927. INSABATO E., PIERI S., Tra repressione e privilegio: i rapporti tra Volterra e Firenze dal 1472 al 1513, in Studi in onore di Arnaldo d’Addario, a cura di BORGIA L., DE LUCA F., VITI P., ZACCARIA R.M., IV, 1, ed. Conte, Lecce 1995, pp. 1215-1244.

928. LAGANA' N., La comunità di Paganico: aspetti della vita settecentesca ricostruiti attraverso lo statuto del 1752, ed. Ponte, Lucca 1993, pp. 72.

929. LAGANA' N., Limano: pagine di storia seicentesca viste attraverso lo statuto comunitativo del 1629, ed. Pacini Fazzi, Lucca 1990, pp. 125.

930. LASTRAIOLI G., Trecento empolese: quel che resta dei “Consigli della Lega”, “Bullettino Storico Empolese”, XXXVIII (1994), pp. 267-278.
Con edizione delle deliberazioni consiliari della lega di Empoli, 1381-1382.

931. LERA F., I capitoli della comunità di Careggine del 1634 e del 1660, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XIII,4 (1985), pp. 47-58.
Careggine è comune della provincia di Lucca.

932. LEVEROTTI F., L’organizzazione amministrativa del contado pisano dalla fine del ‘200 alla dominazione fiorentina: spunti di ricerca, “Bollettino Storico Pisano”, LXI (1992), pp. 33-82.
Dagli statuti pisani del 1325 e 1355.

933. MANNORI L., Il Sovrano tutore. Pluralismo istituzionale e accentramento amministrativo nel principato dei Medici (Secc. XVI-XVIII), ed. Giuffrè, Milano 1994, pp. VIII+486.
In particolare il capitolo Natura e limiti del potere normativo comunale, pp. 97-101.

934. MARSILI A., Lo Statuto di Vellano del 1367. Note filologiche di alcuni suoi articoli, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XV, 1 (1987), pp. 11-20.

935. MICHELI G., MICHELI P., La disciplina dei boschi delle Cerbaie negli statuti comunali di Cerreto Guidi del 1412, in Il Padule di Fucecchio, La lunga storia di un ambiente “naturale”, a cura di PROSPERI A., Ed. di Storia e Letteratura, Roma 1995, pp. 63-74.

936. MICHELI S., La comunità di Capannori. Aspetti dell’organizzazione civile nei secoli XVI-XVIII. Alla ricerca di un passato perduto (con alcuni documenti dei secoli XII-XIV sull’origine del Comune), ed. Fonte, Lucca 1991, pp. 112.

937. NINCI R., Statuti e riforme colligiane dalla fine del Medioevo all’Età Moderna. Un abbozzo di ricerca, “Archivio Storico Italiano”, CLII (1994), disp. IV, pp. 701-733.
Sugli statuti di Colle Val d’Elsa (SI).

938. ONORI A.M., Comuni rurali e signorie nel basso Valdarno nel Duecento: l’esempio di Montecalvoli, in Castelli e borghi della Toscana tardomedievale, Atti del Convegno di studi (Montecarlo-LU, 28/29 maggio 1983), ed. Istituto Storico Lucchese (Sezione di Montecarlo)-Amministrazione Comunale di Montecarlo, Pescia (PT) 1988, pp. 107-129.

939. ONORI A.M., Uzzano dalle origini all’età comunale, ed. Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1990, pp. 28.(Quaderni del territorio pistoiese 11).

940. PAOLI M.P., A proposito di “composite repubbliche”: Poteri e giustizia nella Valtiberina al tempo di Lorenzo il Magnifico, “Ricerche storiche”, XXIII, 1 (1993), pp. 15-44; ed. in La Valtiberina, Lorenzo e i Medici, Biblioteca Storica Toscana, XXXI, ed. Olschki, Firenze 1995, pp. 19-50.

941. PAPINI R., Riflessioni sullo Statuto di Vellano del 1376, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XVI, 1 (1988), pp. 21-26.

942. PICCIOLI C., La riforma statutaria: Carrara 1574-Massa 1592, in Il tempo di Alberico 1553-1623, a cura di GIUMELLI C., RAFFO MAGGINI O., ed. Archivio di Stato di Massa, Massa 1991, pp. 29-34.

943. PINTO G., La Sambuca e i domini vescovili in Toscana alla fine del Duecento, in La Sambuca Pistoiese. Una comunità dell’Appennino al confine tra Pistoia e Bologna (1291-1991), Atti del Convegno della Sambuca Pistoiese-PT (24/25 agosto 1991), Editoriale Nuèter, Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia-Porretta Terme (BO) 1992, pp. 93-105.

944. POLCRI F., Gli statuti fiorentini di Sansepolcro (1441), in La Valtiberina, Lorenzo e i Medici, Biblioteca Storica Toscana, XXXI, ed. Olschki, Firenze 1995, pp. 163-181.

945. PUCCI S., Lo Statuto quattrocentesco di Staggia, in CAMMAROSANO P., PIRILLO P., PUCCI S., STOPANI R., “Staggia”. Mille anni di storia 994-1994, Poggibonsi (SI) 1995, pp. 39-50 (Quaderni del Centro di Studi Romei, n.s., II).

946. RAUTY N., Il castello della Sambuca nei secoli XIII e XIV tra feudo vescovile e protettorato del comune di Pistoia, in La Sambuca Pistoiese. Una comunità dell’Appennino al confine tra Pistoia e Bologna (1291-1991), Atti del Convegno della Sambuca Pistoiese-PT (24-25 agosto 1991), Editoriale Nuèter, Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia-Porretta Terme (BO) 1992, pp. 43-63.

947. RAUTY N., Immagini della città dagli statuti pistoiesi del Duegento, ed. Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1986, pp. 26 (Incontri pistoiesi di storia, arte, cultura 36).

948. RAUTY N., Monsummano dalle origini all’età comunale, ed. Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1989, pp. 29 (Quaderni del territorio pistoiese 8).

949. RAUTY N., Sambuca dalle origini all’età comunale, ed. Società Pistoiese di Storia Patria, Pistoia 1990, pp. 35 (Quaderni del territorio pistoiese 10).
Riferimenti allo statuto di Sambuca Pistoiese del 1291.

950. RAUTY N., Tradizione e storia nei primi statuti pistoiesi, “Bullettino storico pistoiese”, XCIV (1992), pp. 23-38.

951. RENZI G., Ambiente e Statuti nel Capitanato di Giustizia del Sasso di Simone, in Tutela e valorizzazione dell’area del Sasso di Simone, Atti del Convegno di Sestino-AR (11 novembre 1988), ed. Educazione permanente, Siena 1989, pp. 91-102.

952. ROMITI A., La vicaria della Valdriana e la sua riorganizzazione seicentesca, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XIV, 3 (1986), pp. 19-38.

953. ROMITI A., Momenti di vita a Crasciana tratti dalla legislazione comunale seicentesca, “Rivista di archeologia, storia, costume”, XVII, 2-3 (1989), pp. 17-30.

954. ROMITI A., Riforme istituzionali e amministrative a Anchiano nel Seicento: lo statuto del 1687, in Atti del Quarto Convegno di Studi, ed. Istituto Storico Lucchese (sezione di Borgo a Mozzano), Borgo a Mozzano (LU) 1985, pp. 101-126.

955. RONZANI M., Una nuova datazione per gli statuti di Ugolino e Nino “podestà, capitani e rettori del Comune e del Popolo di Pisa”, “Bollettino Storico Pisano”, LX (1991), pp. 267-282.

956. SALVESTRINI F., Il bosco negli statuti rurali del comprensorio chiantigiano (seconda metà del XIV-seconda metà del XVI secolo), in Il bosco nel Chianti, Atti della Giornata di Studio (Greve in Chianti-FI, 18 settembre 1993), “Il Chianti. Periodico del Centro di studi storici chiantigiani”, XVII (1994), pp. 79-106.
Statuti dell’alta Valtiberina, secoli XVI-XVIII.

957. SALVESTRINI F., L’evoluzione normativa del comune samminiatese, in Statuti del Comune di San Miniato al Tedesco (1337), a cura di SALVESTRINI F., Centro di Studi sulla Civiltà del Tardo Medioevo, ed. ETS, Pisa 1994, pp. 29-42.

958. SALVESTRINI F., San Miniato al Tedesco. Le risorse economiche di una città minore della Toscana fra XIV e XV secolo, “Rivista di Storia dell’Agricoltura” XXXII, 1 (1992), pp. 95-141.

959. SALVESTRINI F., Società ed economia a San Miniato al Tedesco durante la prima metà del secolo XIV (Statuto del Comune di San Miniato-1337), Con traduzione di alcuni estratti, ed. ETS, Pisa 1995, pp. 55.

960. SALVESTRINI F., Un territorio tra Valdelsa e Medio Valdarno: il dominio di San Miniato al Tedesco durante i secoli XIII-XV, “Miscellanea Storica della Valdelsa”, XCVII, 1-2 (1991), pp. 141-181.
In particolare per gli “Statuti delle gabelle” samminiatesi composti nel 1364.

961. SAVINO G., Preliminari ad una nuova edizione dello Statuto della Sambuca del 1291 riformato nel 1340, in Gente e luoghi della Sambuca Pistoiese (Settecento anni dello Statuto della Sambuca), Editoriale Nuèter, Comune di Sambuca Pistoiese (PT), Sambuca Pistoiese 1991, pp. 31-46.

962. Statuti (Gli) delle antiche valli lucchesi: comuni di Altopascio, Capannori, Montecarlo, Pescia, Porcari, a cura di BOCCACCINI G., ed. Omnia, Firenze 1992, pp. 163.

963. Statuti (Gli) di Cambiano del 1418-19. Gli Statuti e l’umanista Antonio di Mario, a cura di ARRIGHI TOMBERLI V., “Miscellanea Storica della Valdelsa”, XCVII, 2-3 (1991), pp. 119-127.

964. SZABÒ TH., Comuni e politica stradale in Toscana e in Italia nel Medioevo, ed. CLUEB, Bologna 1992, pp. 340.
Analisi dettagliata della normativa statutaria senese e pistoiese in materia di viabilità.

965. ZORZI A., Lo stato territoriale fiorentino (secoli XIV-XV): aspetti giurisdizionali, “Società e Storia”, XIII, 50 (1990), pp. 799-825.
 

Sezione 4 (Edizioni e studi di normative di enti ecclesiastici, confraternite, ospedali)

966. Acta capitulorum generalium Congregationis Vallis Umbrosae, I: Institutiones abbatum (1095-1310), a cura di VASATURO N.R., General Preface di MEADE D., Thesaurus Ecclesiarum Italiae, VII, 25, Ed. di Storia e Letteratura, Roma 1985, pp. 163.

967. Antichi (Gli) statuti del Monte Pio, a cura di PORRETTI F., GALLI R., BOCCI M., ed. Pacini, Pisa 1994, pp. 166.
Normativa del Monte Pio di Volterra (PI) relativa ai secoli XV-XVII.

968. Capitoli della Confraternita dei Legnaioli di Lucca, ed. Pacini Fazzi, Lucca 1987, pp. 76.
Ristampa anastatica del manoscritto.

969. Confraternite (Le) di San Donato in Poggio, Solidarietà e religiosità in un comune rurale, a cura di MUZZI O., Associazione Culturale S. Donato in Poggio (FI), ed. Nencini, Poggibonsi (SI) 1992, pp. 59.
Con edizione di Capitoli di confraternite dei secoli XV e XVII.

970. DRIGANI A., Le costituzioni dell’Insigne Chiesa Collegiata di San Lorenzo in Firenze del 1566-1617, in Studi in onore di Arnaldo d’Addario, a cura di BORGIA L., DE LUCA F., VITI P., ZACCARIA R.M., III, ed. Conte, Lecce 1995, pp. 965-976.

971. PISANI P., Lo Statuto e il regolamento della Pubblica Assistenza “Croce d’oro” di Grosseto nel 1901, “Bollettino della Società Storica Maremmana”, XXXIV (1993), pp. 77-102.
Con ristampa anastatica dello statuto.

972. POLONIO V., Legislazione e vita dei capitoli cattedrali nel medioevo: il caso lunense, “Memorie dell’Accademia lunigianese di scienze Giovanni Cappellini”, LX-LXI (1990-1991), pp. 101-159.

973. SCATTIGNO A., Le confraternite della Valdinievole in età moderna, in Organizzazione ecclesiastica della Valdinievole, Atti del Convegno (Buggiano Castello, giugno 1987), ed. Comune di Buggiano (PT) 1988, pp. 161-179.

974. Statuti dell’Opera di S. Iacopo in Pistoia (1313), a cura di SAVINO G., in GAI L., SAVINO G., L’Opera di S. Iacopo in Pistoia e il suo primo statuto in volgare (1313), ed. Pacini, Pisa 1994, pp. 181-238.

975. Statuti dell’ordine dei Cavalieri di Santo Stefano ristampati con l’addizioni in tempo de’ serenissimi Cosimo II e Ferdinando II e della S.C.M. dell’Imperatore Francesco I Granduchi di Toscana e Gran Maestri, riproduzione anastatica dell’edizione di Pisa del 1746, presentazione di BERNARDINI R., ed. ETS, Pisa 1994, pp. VI-396.

976. The 1262 Statutes of the Fraternity of San Bartolomeo. The 1441 Statutes of the Confraternity of Santa Maria della Notte. The 1364 Statutes of the Confraternity of Santa Croce, in BANKER J.R., Death in the Community, Memorialization and Confraternities in an Italian Commune in the Late Middle Ages, ed. The University of Georgia Press, Athens and London 1988, pp. 188-190, 191-209, 210-234.
Statuti prodotti dalle principali confraternite di Borgo Sansepolcro (AR).
 

Sezione 5 (Edizioni e studi di normative di corporazioni e associazioni civili)
 

977. BELLANTE P., 1451: Lo statuto della Dogana di Livorno come risultato dell’economia toscana tra il XIV e il XV secolo, “Erba d’Arno”, 36-37 (1989), pp. 55-63.

978. BERNOCCHI M., Lo statuto della Società pratese di storia patria, compilato da Angiolo Badiani, “Archivio Storico Pratese”, LXII, 1-2 (1986), pp. 167-181.

979. CALABRESI I., Glossario giuridico dei testi in volgare di Montepulciano. Saggio d’un lessico della lingua giuridica italiana, I, II, III-IV, Istituto per la documentazione giuridica del C.N.R., ed. Pacini, Pisa 1990, 1993 e 1995, pp. LXVI-321; XVI-350; XXXVI+351-690+23 tavv. f.t., b/n.; XCIII+691-1050+33 tavv.f.t. b/n.
Dalla pagina 571, esame ed edizione degli Statuti dell’arte dei calzolai di Montepulciano (1326-1731).

980. DE ANGELIS L., La revisione degli Statuti della Parte Guelfa del 1420, in Leonardo Bruni cancelliere della Repubblica di Firenze, ed. Olschki, Firenze 1990, pp. 131-156.

981. Florentia Mater. Ordinamenti di Giustizia 1293-1993, con introduzione di CARDINI F., ed. SP44, Firenze 1993, pp. XIII-48.
Ristampa anastatica de Gli Ordinamenti di Giustizia del Comune e Popolo di Firenze compilati nel 1293, a cura di BONAINI F., “Archivio storico italiano”, n.s., I (1855), pp. 37-71, e de Gli Ordinamenti di Giustizia del 6 luglio 1295, in SALVEMINI G., Magnati e popolani in Firenze dal 1280 al 1295, Firenze 1899, pp. 384-432.

982. MANNINI B., La riforma della Dogana di Livorno del 1566, “Studi Livornesi”, VII (1992), pp. 65-107.
Con l’edizione degli statuti e nuova riforma della Dogana.

982bis. Ordinamenti di giustizia fiorentini. Studi in occasione del VII centenario, a cura di ARRIGHI V., Archivio di Stato di Firenze, Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomaica, 4, Firenze 1995, pp. 182.
Contiene contributi di BISCIONE G., I codici superstiti degli Ordinamenti di giustizia fiorentini, pp. 163-182; CARDINI F., “Avvegna che col popol si rauini…”. Genesi e caratteri degli Ordinamenti di giustizia, p. 13-17; FIORELLI P., Gli “Ordinamenti di giustizia” di latino in volgare, pp. 65-103; PASTORI P., Nobiltà di stirpe e nobiltà civile, pp. 33-46; RAVEGGI S., Fortuna degli Ordinamenti nella storiografia dell’Ottocento e del Novecento, pp. 19-32; ZORZI A., Politica e giustizia al tempo degli Ordinamenti antimagnatizi, pp. 105-147.

983. Statuti (Gli) dei coltellinai, a cura di ROMBY G.C., CASALI G., Centro di Ricerca e Documentazione sull’Artigianato dei Ferri Taglienti-Scarperia (FI), ed. Arti Grafiche Giorgi e Gambi, Firenze 1990, pp. 67.
Contiene gli statuti del 1538 e gli aggiornamenti fino al 1665.

984. Statuti dell’Università medievale di Arezzo (1255), a cura di FABBRINI F., Università di Siena, Biblioteca del Magistero, ed. Delta Grafica, Città di Castello (PG) 1990, pp. 61.
 

Sezione 6 (Tesi di laurea)

985. BERNARDONI P., Gli Statuti della podesteria di Civitella (AR), Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Giurisprudenza, relatore FIORELLI P., a.a. 1991-92.

986. CENCIONI C., Profilo storico-istituzionale della città di Chiusi, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, relatore ASCHERI M., a.a. 1992-1993.

987. CILLERAI B., La legislazione statutaria di Massa Marittima agli inizi del XV secolo, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, relatore PICCINNI G., a.a. 1986-1987.
Statuti comunali del 1419.

988. DANI A., Gli statuti di alcuni Comuni della Montagnola Senese, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Giurisprudenza, relatore ASCHERI M., a.a. 1991-1992.
Vi sono contenuti: Lo Statuto di Iesa del 1535; Lo Statuto di Monticiano del 1559; Lo Statuto di Strove del 1566; Lo Statuto di Tocchi del 1575.

989. FRANCESCONI G., Forme di potere ed evoluzione istituzionale della città e del territorio di Pistoia durante i primi due secoli dell’età comunale, Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia, relatore CHERUBINI G., a.a. 1994-1995.

990. FUSAI L., Gli statuti di Casole del 1492, Università degli Studi di Siena.

991. GRIPPO L., Gli statuti del Comune di Pienza del 1564, Università degli Studi di Siena, a.a. 1988-1989.

992. GUERRI R., Gli statuti del Comune di Belforte del 1382, Università degli Studi di Siena, a.a. 1990-1991.

993. IACOMELLI F., Il territorio pistoiese dall’alto Medioevo all’età comunale: morfologia, insediamenti e sfruttamento agricolo del suolo, Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia, relatore CHERUBINI G., a.a. 1994-1995.

994. MANZIONE M., Gli statuti del Comune di Magliano del 1356, Università degli Studi di Siena, a.a. 1991-1992.

995. MARIOTTI S., "Gli statuti medievali di Volterra" (confrontati con gli statuti pisani), Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Facoltà di Giurisprudenza, relatore CORTESE E., a.a. 1986-1987.

996. MARRANGONI M., Gli statuti del Comune di Petroio del 1611, Università degli Studi di Siena, a.a. 1989-1990.

997. MICHELI P., Gli statuti di Cerreto Guidi del 1412, Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Giurisprudenza, relatore FIORELLI P., a.a. 1990-1991.

998. MOTZO A.E., Le Carte de Logu arborensi e gli statuti pisani, Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Facoltà di Giurisprudenza, relatore CORTESE E., a.a. 1988-1989.

999. NICCOLUCCI A., Gli statuti del Comune di Sarteano del 1433, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Giurisprudenza, relatore ASCHERI M., a.a. 1991-1992.

1000. PANCANI M., Il diritto penale nello statuto del Comune di Pistoia del 1296, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Giurisprudenza, relatore NARDI P., a.a. 1992-93.

1001. PASQUALE G., Lo Statuto comunale di Orbetello del XV secolo, Università degli Studi di Siena, a.a. 1994-1995.

1002. PICCHIANTI A., Gli statuti di Chiusdino del 1473, Università degli Studi di Siena.

1003. PIRANIGIANI L., Gli statuti del Comune di Asciano del 1465, Università degli Studi di Siena, a.a. 1991-1992.

1004. POZZOLINI G., Il Comune di Colle Val d’Elsa all’inizio del Trecento. Profilo istituzionale, Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, relatore ASCHERI M., a.a. 1985-1986.

1005. SCILLONE S., Gli statuti del Comune di Montalcino del 1415, Università degli Studi di Siena, a.a. 1990-1991.

1006. VALLONE L., Gli statuti del Comune di Arcidosso del 1530, Università degli Studi di Siena, a.a. 1988-1989.